Covid: commissario Comune Montegranaro,criteri fondi Ristori ter

Marche
a9931d61007c8fd5879804cfc32bdc02

83mila euro per cittadina Fermano, tre linee intervento risorse

   In considerazione dello stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al fenomeno pandemico da Covid-19, deliberato dal Consiglio dei Ministri a far data dal 31 gennaio 2020, il Commissario Prefettizio del Comune di Montegranaro, dott. Francesco Martino, - nominato per la gestione provvisoria dopo le dimissioni di dieci consiglieri comunali e lo stop all'attività dello stesso - ha adottato una deliberazione con i poteri di Giunta, sulla base del decreto Ristori Ter che ha istituito nello stato di previsione del Ministero dell'Interno un fondo di 400 milioni di euro nel 2020: la quota prevista per il Comune di Montegranaro era di 83.458,89 euro.
    Preso atto della "necessità crescente di risorse da destinare a situazioni di povertà sommersa che vivono in condizioni di difficoltà economica e con mancanza di liquidità" ha ritenuto opportuno individuare e ripartire l'importo in tre linee di intervento: 18.458,89 euro per soggetti svantaggiati in carico ai servizi; 50mila euro per un avviso pubblico per bando buoni spesa da destinare a disagio economico causato da covid-19 (soggetti titolari di Partita Iva con rilevante perdita di fatturato nei termini di seguito indicati e lavoratori dipendenti licenziati o in cassa integrazione guadagni); infine 15mila euro per accordi con il terzo settore (Caritas presente sul territorio comunale). (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24