Nonostante covid, 160mila ingressi alle Grotte di Frasassi

Marche
3dcc751c1641b35d7f82121c9cec6508

Incassati 2,5 milioni di euro, bilancio messo in sicurezza

(ANSA) - GENGA (ANCONA), 12 NOV - Nonostante la pandemia da coronavirus, è stata raggiunta la soglia dei 160mila ingressi alle Grotte di Frasassi di Genga (Ancona). Un traguardo raggiunto grazie a scelte strategiche e misure tempestive approntate dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio che gestisce il sito ipogeo di concerto con il Comune, con una stretta inevitabile sul personale, la riapertura immediata il 18 maggio e una decisiva accelerata sul fronte della comunicazione online e offline. Gli ingressi e una doverosa spending review hanno messo in sicurezza il bilancio, con un incasso pari a 2,5 milioni di euro. Una situazione che permette al'ente di progettare, nel 2021, la ricorrenza storica dei 50 anni dalla scoperta delle Grotte. "Grazie all'ottimo rapporto di collaborazione con la Regione Marche abbiamo ottenuto un risultato importante, cioè l'inserimento nelle aree di interesse turistico della Regione Marche. Un passo decisivo per elevare il nostro territorio a volano turistico di interesse nazionale. E i numeri finora confermati ne sono una prova", dice il sindaco di Genga, Marco Filipponi. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24