Rapine: colpo ufficio postale Piediripa, due arresti Ps e Cc

Marche
ancona

45enne e 47 enne bloccati a Roma, presunto 'terzo uomo' deceduto

   Polizia e carabinieri hanno arrestato a Roma due persone, un 45enne e un 47enne, presunti autori della rapina compiuta il 3 dicembre 2019 all'ufficio postale di Piediripa (Macerata): sono stati trasferiti nel carcere romano di Regina Coeli in esecuzione di un provvedimento del gip di Macerata Domenico Potetti su richiesta del pm di Macerata Stefania Ciccioli sulla base delle indagini svolte dalla Squadra Mobile maceratese e dalla Compagnia carabinieri di Tolentino. Nei confronti dei due arrestati, - che hanno precedenti specifici per rapina - a fine settembre erano scattate perquisizioni delle abitazioni nella Capitale durante le quali erano stati sequestrati gli indumenti e una pistola ad aria compressa utilizzati per commettere la rapina. Un presunto terzo complice degli arrestati è deceduto nelle more delle indagini.
    I due rapinatori, con volto travisato, fecero irruzione armi in pugno alle poste; dopo aver rinchiuso in una stanza gli impiegati, si erano impossessati di circa 7mila euro, fuggendo poi a bordo di un'auto. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24