Pesca: vongole senza tracciabilità, Gdf ne sequestra 200 kg

Marche
133ba04821017b4b8b3f3255a926fa3f

In due blitz Sezione operativa navale San Benedetto del Tronto

   La Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto ha sequestrato, in due diversi interventi, circa 200 Kg di vongole bivalvi (venus gallina) irregolarmente detenute perché prive di etichettatura. Le vongole erano in gran parte confezionate in retine di plastica e occultate abilmente alla vista dei finanzieri, pronte per essere immesse illegalmente in commercio e destinate verosimilmente alla vendita fuori dal circuito ufficiale del mercato ittico.
    L'attività illecita era finalizzata, spiegano le Fiamme Gialle che hanno operato controlli riconducibili alla "Polizia del mare", "all'elusione della normativa in materia sanitaria, con evidenti rischi per la salute dei consumatori e avrebbe causato danni economici a vari operatori commerciali del settore". Il prodotto ittico sequestrato per mancanza della tracciabilità è stato reimmesso in mare, previa certificazione dell'autorità sanitaria veterinaria che ne ha constatato la non idoneità al consumo umano, facendo salvo il ripopolamento marino. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24