Esercito: Marche e Umbria, passaggio consegne 'Strade sicure'

Marche
9bd0b0c14fa504941eb36c4235a1fd9f

Chiuso mandato 132/o Ariete, arriva Reggimento Genio ferrovieri

   Si è concluso il mandato del 132/o reggimento artiglieria terrestre "Ariete" che, al comando del Col. Mario Feneziani, ha guidato il Raggruppamento "Umbria-Marche" nell'ambito dell'Operazione Strade Sicure durante il primo semestre 2020. Oggi il passaggio di consegne con il reggimento genio ferrovieri di Castel Maggiore (Bologna), al comando del Col. Cesare Canicchio.
    Il Raggruppamento Umbria-Marche garantisce l'assidua presenza di oltre 200 uomini e donne dell'Esercito che svolgono compiti di vigilanza a obiettivi sensibili, oltre ad attività di pattugliamento nelle provincie di Perugia, Macerata, Ancona e Pesaro-Urbino.
    Tra i principali siti presidiati, i palazzi giudiziari di Perugia e Spoleto, luoghi di culto - tra cui la basiliche papali di S. Francesco d'Assisi e di Santa Maria degli Angeli e la Basilica di Santa Rita da Cascia - porti e aeroporti marchigiani, i centri abitati tra Umbria e Marche colpiti dagli eventi sismici del 2016. (ANSA).
   

Ancona: I più letti