Coronavirus: Marche Nord, picco 200 ricoveri il 18 marzo

Marche
9e6444fdd8214c536f925ab939e93c4c

Illustrata attività. Oltre 10.500 in Ps, 2.120 con sintomi

   Dal 26 febbraio scorso i Pronto Soccorso di Fano e Pesaro hanno accolto 10.543 pazienti: 2.120 di loro presentavano sintomi respiratori sospetti per Covid-19: 1.236 accessi dal 6 al 22 marzo, di cui 605 di pazienti con sintomi di coronavirus. L'attività in urgenza/emergenza è solo uno degli aspetti di quella svolta dalle strutture sanitarie dell'Azienda ospedalieria Marche Nord nella lotta al coronavirus che in provincia di Pesaro Urbino ha causato 526 decessi.
    Analizzati quasi 23mila tamponi (Marche Nord e Area Vasta): il 16 marzo al pronto soccorso furono 62 i tamponi positivi, su 82 campioni (76%). I ricoveri registrarono un trend in aumento per tutto il mese di marzo, fino al picco di 200 il 18 marzo.
    Sono alcuni dei numeri illustrati dai vertici dell'azienda ospedaliera e dell'Area Vasta 1. Nella provincia (40,79% dei casi regionali) il massimo di casi giornalieri, 100, il 18 marzo. In emergenza i posti letto d'intensiva passarono da 13 a 46: 151 i posti letto complessivi dedicati a pazienti Covid (dimessi 920). (ANSA).
   

Ancona: I più letti