Fase 2: Marche, da 9 giugno riaprono musei statali

Marche
91cde6d468b06ac788f95ac2781f735e

Da Rocca Gradara ad Archeologici. Sanificazione periodica

   Dal Museo archeologico nazionale delle Marche alla Rocca demaniale di Gradara, dal Museo tattile statale Omero (aperto dal 29/5) ai Musei archeologici statali di Cingoli e Ascoli Piceno fino alla Rocca roveresca di Senigallia e l'Antiquarium statale di Numana. Dal 9 giugno i musei della Direzione Regionale, istituto del Mibact, riapriranno (con orari e giorni diversi) le porte ai visitatori nel rispetto delle norme di sicurezza in linea con le indicazioni del Comitato tecnico scientifico e operative della Direzione Generale Musei - Mibact. La Direzione Regionale garantisce nei suoi musei pulizia e sanificazione periodica e, per mantenerli sicuri, invita i visitatori a fare attenzione ad alcune indicazioni: all'ingresso rilevazione della temperatura corporea, percorso obbligato con indicazioni del personale anche per l'accesso contingentato. I visitatori dovranno indossare la mascherina, disinfettare le mani o indossare i guanti, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri, tossire e/o starnutire nella piega del gomito.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti