Raffaello: studioso, ultima opera è ritratto cardinale de'Rossi

Marche
c2092db715c8795c4b798fccfbf016cd

Dipinto in possesso di collezionista privato

   L'ultimo dipinto di Raffaello è la Trasfigurazione. Ma è possibile che ne esista un altro, un ritratto del cardinale Luigi de' Rossi (1474-1519) in possesso di un collezionista privato del nord Italia. L'ipotesi viene avanzata dallo storico dell'arte Ernesto Solari, che considera autentico il dipinto di 73 per 97 centimetri raffigurante il prelato. Il cardinale de' Rossi appare in un altro celebre lavoro, il Ritratto di Leone X (è il personaggio a destra).
    "Raffaello dipinse Leone X, ma lasciò le figure dei due cardinali ai suoi aiutanti. Secondo me - spiega - Giulio de' Medici (il cardinale a sinistra del dipinto) chiese a Raffaello di rifare l'opera senza aiuti. Ma il pittore morì e quel che rimase fu prima smembrato, poi riadattato a singole opere".
    Secondo Solari a confermare l'ipotesi è la riflettografia dell'opera, oltre ad altre evidenze scientifiche. e alla qualità del dipinto. Se fosse confermata la mano di Raffaello il valore sarebbe "tra i 130 e i 150 milioni di euro". (ANSA).
   

Ancona: I più letti