Area crisi Fermano-Maceratese: firmato Accordo programma

Marche
3c1a5a720c754420020b5d6834913730

Presidente Marche, atto per attuare progetto ricoversione

(ANSA) - ANCONA, 12 MAG - Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha firmato l'Accordo di Programma per l'area di crisi complessa fermano-maceratese per attuare il Progetto di riconversione e riqualificazione industriale (Prri) di un territorio che comprende 42 comuni delle province di Fermo, Macerata e Ascoli (Carassai), riconosciuto con decreto Mise nel dicembre 2018 area di crisi industriale complessa.
    Soddisfazione per l'importante passaggio è stata espressa dal presidente e dall'assessore delegato Fabrizio Cesetti: "E' il positivo atto conclusivo - ha detto Cesetti - di un complesso e articolato iter che ha visto coinvolti tutti i livelli istituzionali". Il Prri, sulla scorta dell'analisi dei dati critici di natura statistico-economica del settore pelli-calzature, ambito di specializzazione produttiva prevalente dell'area, e degli esiti della call di Invitalia nel luglio 2019 per sollecitare manifestazioni d'interesse a investire nell'area, ha focalizzato indirizzi prioritari, obiettivi della strategia di rilancio dell'area di crisi.
    (ANSA).
   

Ancona: I più letti