Fase 2, Bora, tre protocolli per ripartire anche in anticipo

Marche
a07c7163b3654ef17b1bf82d8f097cdb

Estetiste e parrucchieri, bar e ristoranti, abbigliamento

(ANSA) - ANCONA, 06 MAG - Tre protocolli per anticipare alcune riaperture nelle Marche durante la fase 2. Ci sta lavorando la Regione, insieme alle associazioni di categoria e con l'apporto dell'Asur, tenendo presente, dice all'ANSA l'assessore alle Attività produttive Manuela Bora, che non è importante "solo il quando, ma anche il come si riapre: dobbiamo ancora essere prudenti, ci vuole la massima sicurezza". Il primo, già pronto, riguarda l'attività di parrucchieri ed estetiste. L'obiettivo era riaprire il 14 maggio, "ma verosimilmente sarà il 18" annuncia l'assessore. Il culmine della fase preparatoria sarà venerdì 8 maggio, quando si terrà una simulazione in due aziende di Ancona per verificare il rispetto delle misure di sicurezza, la sanificazione, l'uso di dispositivi di protezione da parte del personale e della clientela. Gli altri due protocolli riguardano bar, ristoranti, mercati e i negozi di abbigliamento. (ANSA).
   

Ancona: I più letti