Fase 2, Ricci, prudenza, non giochiamoci l'estate

Marche
47edf9bb99f0917c7ff002ddafd264c1

Virus non scomparso, rispettiamo regole con rigore

(ANSA) - PESARO, 03 MAG - "Domani inizia la fase due. Deve essere una fase di grande prudenza e cautela, mi raccomando. Non dobbiamo giocarci l'estate. Se saremo bravi nelle prossime settimane, potremo sperare in un'estate quasi normale.
    Altrimenti, se faremo il passo più lungo della gamba, rischiamo di bruciarci l'estate e tutto il 2020". Lo dice il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, in un video di aggiornamenti su facebook.
    "Oggi la percentuale dei contagi si trova al 2% sui tamponi complessivi - rileva -. Significa che il virus si è indebolito, ma non è scomparso. Se vogliamo arrivare al contagio zero nelle prossime settimane dobbiamo essere assolutamente molto rigorosi e rispettare le regole". In primis, "il distanziamento sociale" e "mettere la mascherina". (ANSA).
   

Ancona: I più letti