Recalcati, al Kum Festival la cura da trauma coronavirus

Marche
dc7cd7d795b6072537fd564dac8e26c8

Evento si terrà ad Ancona a ottobre, alla Mole e da remoto

Sarà dedicata al "trauma senza precedenti" del coronavirus l'edizione 2020 del Kum Festival in programma alla Mole Vanvitelliana di Ancona dal 16 al 18 ottobre. Un tema per affrontare il post Coronavirus dopo l'emergenza sanitaria. Il festival avrà come titolo "La Cura".
    Per il direttore scientifico Massimo Recalcati "ripensare il trauma non è la premessa alla ripartenza, è la ripartenza stessa". Almeno il Kum Festival per ora è confermato. "Un virus sconosciuto ha mietuto vittime senza numero, ci ha costretto a un drammatico lockdown", scrivono nella presentazione Recalcati e il coordinatore scientifico Federico Leoni e "ha messo a durissima prova la nostra esistenza, la nostra società, la nostra economia. Ma altrettanto difficile è la ripresa della vita dopo il trauma". L'assessore alla cultura Paolo Marasca assicura che per le date del festival si stanno "attrezzando per realizzare la manifestazione secondo le prescrizioni, con un piano scalabile che va dal live alla Mole alla soluzione da remoto, a seconda della normativa prossima, che spero arrivi tempestivamente".
    EMBED START Image {id: "editor_0"} EMBED END Image {id: "editor_0"} (ANSA).
   

Ancona: I più letti