Malore alla fermata del bus mentre va al lavoro, morto 64enne

Marche
@ANSA
ca0b507f77ab45eff9a23ff78df94fee

In via XXIX Settembre ad Ancona, inutili tentativi soccorso

Un ex pugile, che lavorava come corriere, è stato trovato morto stamattina alla fermata del bus, in via XXIX Settembre, mentre andava al lavoro. Si chiamava Kachama Musasa, di origne congolese, impiegato in una ditta di corrieri con sede alla Baraccola. A giugno avrebbe compiuto 64 anni. L'uomo è stato con ogni probabilità stroncato da un improvviso malore. Kachama era conosciuto ad Ancona, dove viveva ormai da anni. In passato si era candidato nella lista di Fratelli d'Italia per le Comunali 2013 e nel 2001 con Alleanza Nazionale.
    Una passante, poco prima delle 7, lo ha trovato riverso a terra e ha dato l'allarme. Una pattuglia della guardia di finanza ha visto la donna sbracciare per chiedere aiuto e ha allertato il 118 e il 112. Sul posto anche i carabinieri del Norm e della stazione centro. Per l'uomo non c'era più nulla da fare. Un primo esame, da parte del medico legale, non ha riscontrato segni di violenza sul corpo della vittima deceduta per un malore improvviso. Il pm Daniele Paci ha dunque 'liberato' la salma. (ANSA).
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24