Ad Ancona librerie chiuse e 'semiaperte'

Marche
10bb7affc69795273ebb531d0ced1387

A Fermo gente in fila davanti cartolibreria

Qualche libreria, come la storica Fogola ad Ancona, ha preferito non riaprire in attesa di capire come organizzarsi per garantire le condizioni di sicurezza anticontagio, i punti vendita di grandi catene come Feltrinelli sono in attesa di decisioni a livello centrale. Altre hanno fatto una "semiapertura", come Gulliver Mondadori sempre nel capoluogo marchigiano. Orario ridotto e cancello chiuso, ma porta aperta. "Non facciamo entrare i clienti e consegniamo a mano quello che è stato ordinato o che viene richiesto - spiega il titolare Francesco Ricci -, lavoriamo per telefono e via Whatsapp.". A Fermo ci sono due o tre persone in fila davanti a Cartolibro Emme, una cartolibreria a conduzione familiare, l'unica rimasta attualmente nel centro storico. "Forse sarebbe stato meglio aspettare un po' per capire meglio come organizzarci" dicono. I primi acquisti? "Soprattutto cose per bambini, colori, pennarelli, quaderni, materiale per delle attività".
   

Ancona: I più letti