Coronavirus: sanitari ospedale Jesi, grazie e state a casa

Marche
ancona

Appello ai cittadini: "Isolamento ha funzionato, non mollate"

(ANSA) - JESI (ANCONA), 11 APR - "La guerra al coronavirus non è ancora finita e non lasciamoci illudere che con il sole e il bel tempo possiamo considerarci fuori dall'emergenza. Contiamo su di voi, continuate a restare a casa". E' l'appello di medici, infermieri e operatori sanitari dell'ospedale Carlo Urbani di Jesi in una lettera aperta ai cittadini. Gli operatori ringraziano "tutte le associazioni di servizio, le aziende, gli istituti di credito, gli imprenditori, le attività commerciali e artigianali, le scuole, le istituzioni comunali, le associazioni di volontariato e tutti i cittadini che hanno fatto sentire la loro vicinanza e il loro concreto contributo, economico o materiale, per supportare le attività ospedaliere". Ribadiscono l'importanza della solidarietà della comunità e concludono: "Vi preghiamo di continuare ad aiutarci, a cominciare dalle imminenti festività pasquali, non mollando nel rispettare i corretti comportamenti di isolamento e distanziamento sociale che hanno dato indubbia prova di efficacia".
   

Ancona: I più letti