Marche, parchi e spiagge chiusi

Marche
@ANSA
7f1017a63cb4a25a042421ec450218a9

Ordinanza presidente Regione dispone ulteriori restrizioni

Nelle Marche chiusi al pubblico, con divieto d'accesso, spiagge, parchi, parchi gioco e giardini pubblici. Uso della bicicletta e spostamento a piedi consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari). Lo stabilisce l'ordinanza numero 10 firmata dal presidente della Regione Luca Ceriscioli che dispone ulteriore provvedimenti restrittivi nell'ambito dell'emergenza coronavirus. Nel caso in cui la motivazione degli spostamenti "sia l'attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l'uscita con l'animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione e deve essere svolta individualmente".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24