Coronavirus, Regione Marche vara piano da 400 posti letto

Marche
e65d596a306244538c74a102e291482a

Terapie intensive, semintensive, specialistiche, posti critiche

La Giunta regionale delle Marche ha approvato il Piano regionale per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19: mette a disposizione "oltre 400 posti letto, tra già disponibili e nuovi dedicati, divisi tra terapie intensive, semi intensive, degenze specialistiche e post critici". Le strutture, individuate dai direttori generali degli Enti Ssr, consentiranno di "ampliare la dotazione di posti letto dedicati di Terapia Intensiva e Semintensiva e di "ampliare la dotazione dei posti letto di Malattie infettive e di altri reparti internistici".
    Per i positivi "sono stati ampliati e dedicati i reparti presso strutture negli ospedali di Camerino, Fermo, San Benedetto, Ascoli Piceno, Fossombrone, Chiaravalle, Aou Ospedali Riuniti di Ancona, Inrca e Marche Nord". Quanto alle strutture "post critiche", per chi ha superato la fase acuta, il piano individua "due strutture in Asur (Fossombrone e Chiaravalle), una agli Ospedali riuniti di Ancona, una presso Inrca-Fermo".
   

Ancona: I più letti