Coronavirus, dimessi primi 2 pazienti a Ancona

Marche
848d89aa8f0ac6839f66db71789209b6

Ceriscioli, superata fase critica. Convalescenza a casa

(ANSA) - ANCONA, 7 MAR - Sono stati dimessi dall'ospedale di Torrette ad Ancona i primi due pazienti affetti da coronavirus.
    Lo annuncia il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli: "Entrambi hanno superato la fase acuta della malattia e presentano condizioni cliniche e psicologiche perfettamente compatibili la prosecuzione della convalescenza in ambito domiciliare. Sia i pazienti che i familiari sono stati adeguatamente istruiti sui comportamenti di sicurezza da adottare. Da questo momento in poi i pazienti saranno monitorati dai servizi territoriali competenti". "In entrambi i casi - spiega il prof. Marcello Tavio, direttore della struttura complessa di malattie infettive Ospedali Riuniti di Ancona e presidente della Società Scientifica italiana malattie infettive - non c'è stato bisogno di terapia di supporto degli organi vitali, ma di sola terapia medica e monitoraggio; a conferma del fatto che i soggetti senza comorbosità presentano un andamento molto più lineare e favorevole rispetto a soggetti anziani e/o defedati".
   

Ancona: I più letti