Donne investite e uccise,morte sul colpo

Marche
ancona

Due vittime in incidente a Senigallia, conducente arrestato

Sono decedute sul colpo, entrambe a causa di un gravissimo trauma cranico, Sonia Farris, 34 anni, ed Elisa Rondina, 43 anni, di Colli al Metauro (Pesaro Urbino), investite e uccise all'uscita della discoteca "Megà" nell' entroterra senigalliese, nella notte dell'Epifania, da una Fiat Punto guidata da un 47enne risultato positivo all'alcoltest per circa 2 g/l. E' emerso dell'autopsia ad Ancona disposta dal pm Ruggiero Dicuonzo. Una delle vittime avrebbe sfondato con il capo il parabrezza dell'auto; l'impatto violentissimo le ha scaraventate in un campo. Riscontrate lesioni anche sulle parti posteriori dei corpi tra cui la schiena. Gli esami autoptici sono terminati attorno alle 17. Per i famigliari delle vittime c'era il consulente medico legale Adriano Tagliabracci. Le salme sono state liberate e restituite alle famiglie per i funerali.
    Il conducente, Massimo Renelli, 47 anni, autotrasportatore senigalliese, si trova agli arresti domiciliari per duplice omicidio stradale aggravato dallo stato d'ebbrezza.
   

Ancona: I più letti