1.800 da pensionati per stufa 'fantasma'

Marche
96ee92f33c688edfb9b4e71850a248f4

Cc denuncia monturanese. Segnalati anche altri autori raggiri

(ANSA) - FERMO, 4 GEN - Si fa consegnare 1.800 euro da due pensionati per acquistare una stufa ma poi non la consegna e si dilegua. Per questo i carabinieri di Monte Urano hanno identificato e denunciato un abitante della cittadina del Fermano: la stessa persona ha ricevuto 200 euro da un altro cliente per la stipula di una polizza assicurativa mai concretizzata. Negli ultimi giorni i carabinieri della Compagnia di Fermo hanno denunciato in tutto quattro persone per varie truffe. Oltre al monturanese, segnalati altri due - uno di origine campana, l'altro romeno - dai militari di Porto Sant'Elpidio, per la cosiddetta truffa dello 'specchietto': ne simulavano il danneggiamento da parte di un altro automobilista e chiedevano 150 euro per il ristoro del danno per evitare la denuncia all'assicurazione e l'aumento del premio. Un uomo originario del Lazio, denunciato dai Cc di Porto San Giorgio, ha ricevuto 1.500 euro da un acquirente a cui aveva promesso la vendita dell'auto promossa su un sito Internet.
   

Ancona: I più letti