Natale, controlli agroalimentari Ccf

Marche
4ec0619612b20759ec79df94ac565b9e

Irregolarità si indicazioni tracciabilità e etichettatura

Nel periodo prenatalizio i carabinieri forestali delle Stazioni di Sarnano e Serravalle di Chienti hanno effettuato controlli nei confronti di macellerie, supermercati e negozi per la verifica della corretta tracciabilità delle carni bovine e ovicaprine e per per la regolare etichettatura di altri prodotti alimentari, nello specifico Dop e Igp. Sulle carni sono state riscontrate irregolarità per l'assenza o non correttezza delle informazioni al consumatore sui Paesi di origine e di allevamento e di macellazione. Per l'etichettatura degli altri prodotti sono state accertate violazioni in materia di etichettatura in tre aziende produttrici di pasta secca di semola di grano duro, per l'assenza dell'obbligatoria dicitura dell'origine del grano. Ad un'azienda di norcineria è stata invece contestata l'assenza della percentuale dell'ingrediente caratterizzante di un salume "aromatizzato". Dieci gli esercizi commerciali controllati, otto le violazioni di natura amministrativa con sanzioni per 22 mila euro.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24