Rapina madre 80enne e si barrica in cass

Marche
65cb95cc54915eb5704f0eead72a739b

Bloccato da Cc, per lui Tso, aveva preso 31.500 euro alla donna

(ANSA) - MONTEMARCIANO (ANCONA), 17 DIC - Rapina la madre 80enne, poi si barrica in casa mostrando una pistola mentre urla contro i carabinieri intervenuti. Momenti di paura a Marina di Montemarciano quando una discussione animata tra madre e figlio per motivi economici si è trasformata in un'aggressione: il figlio, un 46enne disoccupato che vive con lei, voleva sottrarre i soldi che la madre teneva in casa. Lei ha chiamato il 112, all'arrivo dei carabinieri il figlio ha inveito contro di loro, li ha minacciati con una pistola e infine si è barricato in casa. Intorno alle 2 di notte i militari hanno fatto irruzione: trovati 31.500 euro in contanti in camera da letto dell'uomo, due pistole a salve senza tappo rosso, una trentina di cartucce, un coltello da pesca modificato a pugnale, due martelli da carpentiere e un'ascia. Il 46enne è stato bloccato e disarmato, poi trasportato all'ospedale di Ancona per il Tso. Dopo l'arresto per rapina e resistenza a pubblico ufficiale, il magistrato ha disposto la liberazione per motivi sanitari.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24