Gdf e Dogane, sequestro 185 mila pezzi

Marche
ancona

Capi abbigliamento non conformi, zainetti contraffatti

(ANSA) - ANCONA, 14 DIC - La Guardia di finanza di Ancona, in collaborazione con la locale Agenzia delle Dogane e Monopoli, nel corso di distinte operazioni di controllo, ha rinvenuto e sequestrato nel porto dorico oltre 155 mila articoli di abbigliamento e accessori, quasi 16 mila paia di scarpe da donna in violazione del codice del consumo e circa 15 mila zainetti per bambini raffiguranti la bambola "L.O.L. Surprise" in violazione dei diritti d'autore. Nel mirino dei finanzieri e dei funzionari doganali tre autoarticolati, in giorni diversi, provenienti dalla Grecia, che trasportavano capi di abbigliamento e accessori prodotti in Cina destinati ad aziende italiane ed europee. I capi e accessori per l'abbigliamento (cinture, borse, maglie, costumi da bagno, sciarpe, pantaloni) e le scarpe erano sprovvisti dei requisiti di conformità e sicurezza, gli zainetti raffiguravano la bambola "L.O.L. Surprise", senza l'autorizzazione della società che ne detiene il diritto d'autore.

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24