3 opere salvate Italia nostra a Camerino

Marche
ancona

Due dipinti e crocifisso ligneo, esposti in magazzino Mibact

Tre beni culturali danneggiati dal terremoto del 2016 e restaurati a cura di Italia nostra saranno restituiti alle comunità di appartenenza, Camerino e Cessapalombo. Si tratta di un "San Girolamo", olio su tela del XVII secolo e di artista ignoto che raffigura San Girolamo fuori dalla grotta, nell'atto di scrivere il libro ispirato dalla luce divina; una "Madonna con Bambino e santi", olio su tela del XVI secolo, che raffigura la Madonna in trono e Gesù Bambino in braccio con il globo celeste in mano e giovani santi al suo fianco che sono probabilmente i santi fratelli Cosma e Damiano (i dipinti erano entrambi presenti nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Camerino); un Crocifisso ligneo di artista e periodo ignoti proveniente dalla chiesa di San Benedetto a Cessapalombo. In una ricostruzione che tarda ad avviarsi, si legge in una nota di Italia nostra, c'è un immenso patrimonio artistico su cui si fondano le comunità dell'entroterra e che dobbiamo salvare.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24