20 mila prestazioni Diagnosi Prenatale

Marche
ancona

Struttura eccellenza compie 3 anni. Ceriscioli, scelta vincente

Quasi 3.000 pazienti, di cui 302 da altre regioni, circa 20 mila prestazioni effettuate di cui 1.200 fuori regione. Sono i numeri significativi registrati in tre anni di vita del Centro Unico regionale Diagnosi Prenatale di secondo livello di Loreto, guidato da Alessandro Cecchi, che oggi ha fatto un bilancio per il "terzo compleanno" di quella che è un'eccellenza sanitaria a tutti gli effetti. "Ho seguito la crescita di questa 'creatura' ad ogni anno compiuto - ha affermato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli -, credendo in una scelta che lì per lì poteva essere percepita come impopolare, come se togliessimo servizi ai territori e invece si è rivelata vincente perché vi abbiamo investito molto in tecnologia avanzata e in professionalità e i numeri ci stanno dando ragione, perché in questa struttura si sta esprimendo la massima qualità. Una decisione che riprenderei domani come modello anche per altri tipi di servizi sanitari per seguire il cittadino-paziente per la vita".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24