Legambiente, 11.247 rifiuti lidi Marche

Marche
78d54f16fe488164880c9f9c9c9b78ef

90,3% rappresentati da plastica, guida 'classifica' polistirolo

(ANSA) - PESARO, 18 NOV - Su 13 spiagge monitorate, da nord a sud delle Marche, sono stati trovati 11.274 rifiuti, una media di 867 ogni 100 mt lineari (8,67 per metro). E' il risultato dell'indagine Beach Litter 2019 di Legambiente presentata a Pesaro. La verifica ha riguardato 35.900 mq di litorale, pari a cinque campi da calcio: è solo la "punta di un iceberg" fa notare Legambiente perché i rifiuti in spiaggia e sulla superficie del mare costituiscono il 15% di quelli che entrano nell'ecosistema marino. Il 90,3% è rappresentato dalla plastica (5.166 rifiuti); poi metallo (3,03%), carta/cartone (2,08%), vetro/ceramica (1,87%) e gomma (1,38%). Oltre la metà (72,5%) dei rifiuti registrati è compresa in 10 tipologie di oggetto: guidano la top ten polistirolo (pezzi da 2,5 a 50 cm) e frammenti di plastica (insieme 47,7%). Alla presentazione c'erano, tra gli altri, l'assessore comunale all'Ambiente Heidi Morotti, Andrea Biancani, presidente commissione Ambiente Regione e Marco Ciarulli, direttore Legambiente Marche.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24