Al Mazzoni ablazioni cuore zero raggi X

Marche
ancona

Mappaggio 3D riduce evita radiazione equivalenti 200 radiografie

L'unità operativa cardiologica dell'ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno è sempre più all'avanguardia grazie alle "Ablazioni zero raggi X". E' infatti in funzione questo nuovissimo sistema di mappaggio 3D (quarto centro in Italia, 20 nel Mondo), "un tipo di approccio - fa sapere l'Area Vasta n. 5 - che viene utilizzato perché consente di evitare radiazioni equivalenti fino a 200 radiografie del torace che vengono usate nella metodica convenzionale".
    La nuova tecnica di mappatura tridimensionale consente di guardare all'interno del cuore dei pazienti che soffrono di disturbi del ritmo cardiaco, riducendo al minimo l'esposizione ai raggi X e i rischi derivanti dall'utilizzo delle radiazioni da fluoroscopia, la tecnica radiologica usata per ottenere immagini in tempo reale dell'anatomia interna di un paziente. Le immagini del cuore si integrano con la ricostruzione tridimensionale del cuore.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24