Incassava pensione madre morta, denuncia

Marche
0b41742216d4f6f8ca9c80c6c73e3daf

Decesso 96enne nel 2014, ascolano ha percepito circa 80mila euro

Riscuoteva la pensione della madre 96enne defunta da quasi cinque anni. La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno ha denunciato per truffa aggravata un 74enne ascolano e gli ha sequestrato l'intera somma indebitamente percepita cioè circa 80mila euro. Per l'intero periodo l'uomo, pur non avendone titolo, ha beneficiato di due pensioni (di vecchiaia e di invalidità civile, quest'ultima a titolo di indennità di accompagnamento). I titoli erano stati riconosciuti all'anziana madre e incassati dal figlio dopo il decesso della donna nel 2014. Approfittando delle circostanze, nell'ottica di non destare sospetti, il 74enne aveva mantenuto inalterate le utenze domestiche intestate alla madre. Invece i militari del Gruppo di Ascoli, incrociando i dati degli archivi del corpo, dell'Agenzia delle Entrate, degli Uffici d'Anagrafe e dell'Inps hanno ricostruito l'intera entità delle indebite percezioni, rilevate in poco più di 1.600 euro mensili, individuando anche l'Ufficio postale che provvedeva alle erogazioni.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24