Arcigay, scritte omofobe nel Pesarese

Marche
ancona

Appello alle amministrazioni per cancellarle con evento pubblico

(ANSA) - PESARO, 5 AGO - Una scritta omofoba, 'No Gay', è comparsa sul muro del binario ferroviario e su una bacheca nei pressi di una spiaggia tra Pesaro e Fano. A denunciarlo è Arcigay Agorà.
    "Il messaggio - scrive l'associazione nata a Pesaro nel 1998 - voleva evidentemente arrivare forte e chiaro alla comunità Lgbt perché quella è una zona abbastanza frequentata nel periodo estivo. A soli due giorni dall'episodio di discriminazione da parte di una proprietaria di un appartamento di San Severo che, come riportato dai mezzi d'informazione, si sarebbe rifiutata di accogliere nel suo appartamento una coppia gay, anche la provincia di Pesaro si segnala per atteggiamenti omofobi che, lo ribadiamo, nulla hanno a che fare con le opinioni personali".
    Arcigay Agorà ribadisce "la necessità di provvedere a una legge contro l'omo-bi-transfobia, il cui progetto giace da anni in Parlamento", e chiede "alle amministrazioni di Fano e Pesaro di rimuovere le scritte offensive e fare di questo gesto di civiltà un evento pubblico".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24