Sversamenti reflui, divieto balneazione

Marche
@ANSA
b613284949ca2583044b9fd57ed291f7

Fino a comunicazione Arpam su conformità parametri

A seguito dell'ondata di maltempo di ieri, dando applicazione all'ordinanza preventiva gestionale n.33 del 3 maggio sull'inquinamento marino di breve durata provocato da sversamenti reflui su acque di balneazione, Il Comune di Ancona ha attivato il divieto temporaneo di balneazione da oggi fino a nuova comunicazione di conformità dei parametri da parte dell'Arpam. Le acque interessate sono targa di Palombina Nuova; l'ultimo sottopassaggio di Palombina Nuova -sbocco fosso Manarini; sbocco fosso su SS Flaminia; porticciolo di Torrette; sbocco collettore acque chiare Monte Cardeto; Passetto sotto la piscina comunale.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24