Discarica Raee, 20 indagati Dda

Marche
@ANSA
ae898e6f8415e93e5bd16e6a8dde47de

Operazione Ccf, misure cautelari tra Ancona, Arezzo e Rimini

(ANSA) - ANCONA, 15 APR - Circa 11 mila tonnellate di rifiuti pericolosi vetrosi di apparecchiature elettriche e elettroniche (Raee) stoccati illecitamente davanti a un capannone in una zona con vincolo paesaggistico vicino a un torrente ad Agugliano (Ancona), sequestro di conti correnti e postali per oltre 3 milioni di euro, quattro misure cautelari personali tra cui una agli arresti domiciliari ad Arezzo e sequestro di 12 camion.
    Sono numeri dell'operazione "Raehell" dei Carabinieri Forestali di Ancona iniziata nel 2017 e culminata con l'esecuzione di misure cautelari eseguite con la collaborazione dei militari di Arezzo, Rimini e Lucca. La Procura distrettuale antimafia di Ancona ha indagato 20 persone tra Ancona, Rimini - dove avevano sede le due società coinvolte nel mancato smaltimento dei rifiuti pericolosi per un guadagno illecito di oltre 2 milioni di euro, e alcuni amministratori - Arezzo e Lucca; contestati, a vario titolo, reati di associazione per delinquere, traffico illecito di rifiuti e falso in atto pubblico.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24