Cassazione, per stupro aspetto non conta

Marche
@ANSA
0b00fedc48897c675f7f85e669ab8b7f

Motivazioni annullamento assoluzioni emesse da giudici Ancona

L'aspetto fisico di una donna che si dichiara vittima di stupro è del tutto "irrilevante" e si tratta di un "elemento non decisivo" per valutare la credibilità della sua denuncia. Lo sottolinea la Cassazione nelle motivazioni depositate oggi dell'annullamento con rinvio delle assoluzioni dei due giovani sudamericani accusati di aver violentato una ragazza peruviana a Senigallia il 9 marzo 2013. Ad assolverli era stata la Corte di Appello di Ancona nel novembre del 2017 con un verdetto che faceva riferimento alla "mascolinità" della ragazza per minare la sua credibilità.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24