Accordo Marche-Cits, voli diretti Cina

Marche
@ANSA
6f275eedb755e9346cbaac144bfb3e83

Presidente Regione, grande opportunità per turismo e economia

(ANSA) - ANCONA, 22 MAR - Siglato a Roma dal presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e da Zhang Chun Lie, general manager della Cits, il tour operator di Stato cinese un memorandum d'intesa del progetto "Italia Top destination", che prevede tra l'altro collegamenti aerei diretti tra l'aeroporto di Ancona Falconara e la Cina. Ceriscioli ha parlato di grandi opportunità sul fronte turistico in un momento in cui i cinesi sono interessati all'Italia, ma anche "spazi di mercato per i nostri produttori e per le attività marchigiane". Per le Marche "avere un volo intercontinentale di questa misura fa fare un salto di qualità straordinario" dopo "un lavoro importante durato diversi mesi" per arrivare alla firma. Per Zhang Chun Lei, general manager outbound di Cits si tratta di "un primo passo: il turismo è sempre una finestra, non è solo un viaggio, può portare anche scambio di cultura, scambio di commercio, scambio in tutti i campi". L'accordo di cooperazione è legato ad un aumento di turisti cinesi in arrivo nelle Marche.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24