Regioni: no graduatoria per danni lupi

Marche
b9b6c9ed4d9ec3205d6ad80eb8dec0d7

Casini, tutte le 153 domande pervenute saranno finanziate

Non sarà necessario stilare una graduatoria per beneficiare dei contributi stanziati dalla Regione Marche a difesa del patrimonio zootecnico dai danni causati dai lupi: tutte le 153 domande pervenute, se ammissibili, saranno finanziate. A fronte dei 3 milioni disponibili, sono arrivate richieste per 1,6 milioni. "La somma rimanente, una volta liquidate le richieste in regola con i requisiti del bando, verrà utilizzata per altri interventi di attenuazione del conflitto tra allevatori e lupi" dice la vicepresidente Anna Casini, assessore all'Agricoltura. I contributi, stanziati con la sottomisura 4.4 del Psr 2014-2020 e autorizzati dalla Ue sono riservati alle aziende zootecniche (ovicaprine, bovine ed equine) delle aree montane e a quelle non montane ma ricomprese nei territori protetti (Siti Natura 2000).
    Entro la scadenza del bando sono giunte 11 richieste dalla provincia di Pesaro Urbino, 8 da Ancona, 88 da Macerata, 10 da Fermo e 36 da Ascoli Piceno.
   

Ancona: I più letti