Gostoli, primarie Pd per l'alternativa

Marche
@ANSA
b40b70ff3c9450947aef4b3c00584c9b

'Spero che votino più di quelli della piattaforma Rousseau'

Saranno una grande "costituente di popolo per costruire l'alternativa" all'attuale Governo le primarie del Pd che si terranno il 3 marzo per scegliere il segretario nazionale e la composizione dell'assemblea nazionale.   Parole del segretario del Pd Marche Giovanni Gostoli, che oggi ha illustrato alcuni numeri dell'appuntamento: "circa mille volontari impegnati in oltre 200 seggi in tutta la regione, 12 liste collegate al sostegno ai candidati segretari Roberto Giachetti, Maurizio Martina, Nicola Zingaretti, con 81 candidati" con liste bloccate, alternanza di genere e rappresentanza dei territori. Secondo gli ultimi dati disponibili gli iscritti al Pd nelle Marche sono circa 9.000, ma si tratta di primarie aperte e Gostoli vuole "che vadano a votare più persone dei click marchigiani sulla piattaforma Rousseau". "Siamo gli unici a fare le primarie - ha insistito -, si apre una fase nuova per il partito e di fatto comincia la campagna elettorale per le amministrative per le europee di maggio".

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24