Ministero, chiuda punto nascita Fabriano

Marche
@ANSA
cf476097b66b1008b551bbef0bb68c81

Ceriscioli, provvedimento impoverisce comunità nostra montagna

(ANSA) - ANCONA, 31 GEN - "Il Ministero della Salute ha chiesto alla Regione Marche di 'trasmettere l'atto formale di chiusura del punto nascita di Fabriano'. Chiudere questo reparto è un impoverimento per le comunità della nostra montagna. Dal Governo ci aspettavamo un moto di sensibilità e attenzione per quella parte del territorio, ma così non è stato". Così il presidente della Regione Ceriscioli sul punto nascita di Fabriano. "L'amministrazione regionale - prosegue Ceriscioli - è sempre stata in prima linea, chiedendo già due anni fa al Ministero della Salute la deroga, a luglio abbiamo ricevuto il primo diniego. Noi, nonostante le difficoltà, abbiamo garantito medici, ostetriche e tecnologie per dare a mamme e bambini la massima sicurezza. L'unico problema era il numero dei parti: 300 all'anno sono inferiori ai 500 previsti per legge. Solo per questo aspetto - sottolinea il governatore - abbiamo chiesto la deroga. Dopo due anni è arrivata la risposta dal Ministero, che ci chiede di inviare un atto formale di chiusura".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24