Truffe, Ps Ancona arresta ricercato

Marche
@ANSA
c083e88ed7a3c1bb4113f62dbbcb7047

43enne siciliano si fingeva parroco e titolare onlus per soldi

Nell'ambito dei controlli 'a scacchiera' della polizia sul territorio di Ancona, gli agenti delle Volanti hanno individuato, incrociando i dati delle strutture ricettive, un 43enne siciliano ricercato in ambito internazionale. Doveva scontare 5 anni, 3 mesi e 10 giorni per una serie di truffe messe a segno in varie zone d'Italia (Padova, Gallarate, Lucca, Catania) con provvedimento di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Padova. Un professionista della truffa, che metteva a segno con varie tecniche, soprattutto per ottenere cospicue somme di denaro in beneficenza da destinare, falsamente, a persone bisognose spacciandosi di volta in volta per geometra, titolare di onlus, frate, parroco. Non solo, era specializzato anche nella truffa nei confronti di albergatori di tutta Italia. Brescia, Firenze, Venezia, Siena, Roma, Genova, Udine, Crotone, Imperia, Padova, Torino, Nuoro, Milano, Trento, Salerno, Jesi alcune delle città dove aveva soggiornato senza saldare il conto. Ora si trova a Montacuto.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24