Ceriscioli, bilancio per i marchigiani

Marche
@ANSA
683763128fe66db7472ecb628d5a2f68

'Manovra espansiva, investimenti, bassa pressione fiscale'

(ANSA) - ANCONA, 15 GEN - "Un piano di opportunità robusto, forte, ampio, che delinea tanti profili strategici in termini di crescita del ruolo della Regione. È costruito attorno a un connubio tra attenzione e sicurezza, tra qualità del sociale e sviluppo economico. Un quadro importante di risorse, con una fetta significativa rivolta agli investimenti, una chiara coerenza progettuale e una bassissima pressione fiscale". Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha definito il quadro del Bilancio 2019-2021, approvato a fine 2018 dall'Assemblea legislativa. Secondo il presidente, "al centro della manovra di bilancio c'è il cittadino, con meno tasse e maggiori investimenti. Zero accise sulla benzina, zero maggiorazione dell'addizionale Irpef per i redditi fino a 15 mila euro, zero Irap regionale per le imprese di nuova costituzione". nella manovra ci sono 113 milioni di investimenti nel triennio. Si mantiene forte l'impegno per il sociale, la sanità e con circa 200 milioni di investimenti in nuovi ospedali.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24