Sindaco Senigallia, morti discoteca ci chiamano in causa

Marche
@ANSA
9a3abac57b26c73e925cd68d36f8b643

'Hanno a che fare con nostre azioni e nostre omissioni'

Il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi ha dedicato alla tragedia della discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo, dove sei persone sono morte schiacciate nella calca nella notte tra il 7 e l'8 dicembre, il suo discorso di fine anno nell'aula consiliare piena di autorità e cittadini. Mangialardi si è concentrato sul senso di comunità, quella comunità a cui ora spetta "il dovere di riflettere su quanto è successo, di far chiarezza, non per un malinteso senso di giustizialismo ma perché quelle morti chiamano in causa tutti noi, hanno a che fare con le nostre azioni e le nostre omissioni. Perché tutti noi dobbiamo rimetterci in discussione alla luce di quello che è successo".
    Il sindaco ha citato anche "quei giovani che hanno dimostrato di saper agire in uno scenario terribile come quello della discoteca", da loro "bisogna ripartire con politiche di prevenzione anziché confidare nella buona sorte perché non accada nulla di grave".
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.