Urbino celebra il padre di Raffaello

Marche
ancona

Figura poliedrica: poeta, imprenditore, pittore

"Da poi...me dette alla mirabil arte de pictura" è il titolo della mostra dedicata a Giovanni Santi, padre di Raffaello, che rimarrà aperta al Palazzo Ducale di Urbino dal 30 novembre al 17 marzo 2019, con l'intento di restituire il giusto ruolo a questo artista nel contesto urbinate fondamentale per la formazione del più noto figlio. In esposizione, oltre ai quadri già nella Galleria Nazionale delle Marche e quelli dal territorio, il manoscritto originale di Giovanni Santi "La cronaca rimata" e il San Girolamo in trono, provenienti dal Vaticano; opere dalla National Gallery di Londra e dal Museo Pushkin di Mosca; otto tavole, che rappresentano le Muse ed una Apollo, da Palazzo Corsini di Firenze. Inoltre altri capolavori di altri autori come Annunciazione del Perugino da Fano, Angelo suonatore di liuto di Melozzo da Forlì dal Vaticano, Madonna col bambino di Domenico Rosselli da Jesi, un banco inginocchiatoio intarsiato dalla cappella Oliva del convento di Montefiorentino.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.