Rifiuti nel bosco, tre denunciati da Cc

Marche
@ANSA
70334ef752a0b424f8f1f972770f5593

Imprenditore Pergola e due operai individuati da Cc Sassoferrato

Un giovane imprenditore di Pergola e due suoi operai sarebbero i responsabili del cumulo di rifiuti di circa 10 metri cubi, contenente anche materiale edile e flaconi di sostanze chimiche tossiche, abbandonato con un camion provvisto di cassone ribaltabile sul tracciato del sentiero "Doglio bike park", vicino a Rotondo di Sassoferrato. I tre sono stati denunciati per abbandono di rifiuti speciali pericolosi dai carabinieri Forestali di Sassoferrato che, insieme a quelli delle Stazioni di Fabriano Arcevia e Pergola, coordinati dalla Procura di Ancona, hanno anche sequestrato due autocarri della ditta. Dalle indagini sarebbe emerso che l'azienda avrebbe occupato di recente un capannone industriale e per ripulirlo i tre avrebbero gettato ciò che conteneva nei boschi e nelle campagne tra Pergola e Sassoferrato. Ai denunciati è attribuito anche un altro abbandono di rifiuti nelle campagne in località Sterleto tra Pergola, Arcevia e Sassoferrato per cui la Prcua di Pesaro ha aperto un fascicolo.
   

Ancona: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.