Nasa, in un video 20 anni di cambiamenti climatici

Dall'autunno del 1997 i satelliti della Nasa tengono sotto controllo il pianeta con l’obiettivo di monitorarlo (Nasa)
2' di lettura

Deserti che avanzano e ghiacci artici che si sciolgono. Un timelapse, realizzato dal Goddard Space Flight Center con le immagini riprese dai satelliti, mette in evidenza gli stravolgimenti che sta subendo il nostro pianeta

I cambiamenti climatici visti dallo spazio. In un video della Nasa, realizzato mediante le immagini registrate in orbita negli ultimi venti anni, si possono osservare gli stravolgimenti causati dal riscaldamento globale. Il timelapse, realizzato dal Goddard Space Flight Center, evidenzia deserti che avanzano, ghiacci artici che si sciolgono - soprattutto al polo Nord - e mari che si surriscaldano in prossimità delle coste.

Osservazione avviata dall’autunno del 1997

È dall'autunno del 1997 che i satelliti della Nasa tengono sotto controllo il pianeta con l’obiettivo di monitorare la vita vegetale sia sulla terraferma che negli oceani. L’osservazione consente agli scienziati di monitorare la salute delle colture, delle foreste e della pesca in tutto il mondo, messe sempre più in pericolo dai cambiamenti climatici. Lo scopo del monitoraggio è capire come risponderanno gli ecosistemi a stravolgimenti su vasta scala, in modo da trovare per tempo le soluzioni adeguate.

Monitorati i cambiamenti

Le immagini, che sono state girate anche da altre agenzie spaziali, mettono in evidenza come l'Artico stia diventando sempre più verde, con il ghiaccio che si scioglie e la vegetazione che avanza grazie alle temperature più basse. Allo stesso tempo, in questi venti anni, i satelliti hanno rilevato un riscaldamento progressivo delle acque che sta portando all'espansione dei cosiddetti "deserti biologici", ovvero porzioni di oceano dove prospera poca vita. Una situazione che, in buona parte, è causata dall’aumento delle concentrazioni di anidride carbonica nell'atmosfera che provocano un globale innalzamento delle temperature.

La Cop 24 in Polonia

Per far fronte a questi stravolgimenti dal 3 al 14 dicembre a Katowice, in Polonia, si riuniranno scienziati e politici per la Cop 24, la Conferenza 2018 delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico. Al centro del dibattito ci saranno le strategie da mettere in campo per limitare l’immissione di gas serra in atmosfera, in modo da contenere entro i due gradi centigradi il riscaldamento del pianeta.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"