Il Trono di Spade: Isaac Hempstead-Wright commenta le teorie su Bran

Inserire immagine

Al Game of Thrones Live Experience, il mega concerto live delle musiche de Il Trono di Spade, Huffington Post ha incontrato Isaac Hempstead-Wright, che interpreta Bran Stark, e gli ha chiesto la sua opinione riguardo alcune interessanti teorie che circolano tra i fan. Cos'avrà risposto il giovane Isaac? Continua a leggere e scopri di più

La nuova stagione de Il Trono di Spade arriverà il 16 luglio, e questo ci da qualche mese in più del solito per sviscerare e aggiornare tutte le teorie che riguardano il passato e il futuro dei Sette Regni. A volte ad aiutare i fan in questa impresa sono proprio gli attori, che si appassionano alle teorie e seminano qualche inizio sulla loro possibile fondatezza. Uno di questi è Isaac Hempstead-Wright, che interpreta Bran Stark.

 

!!!SE NON VUOI SPOILER FERMATI QUI!!!

 

via GIPHY

 

!!!SPOILER!!!

 

 

L’ultima stagione è stata fondamentale per il giovane Stark, che è passato da fuggiasco del nord a boss dei viaggi nel tempo e quindi potenzialmente ora è uno dei personaggi con maggiore potere della serie. Dopo la tristissima puntata della morte di Hodor, è divenuto chiaro sia che le visioni di Bran possono modificare sostanzialmente il tempo, sia che il ragazzo non è minimamente padrone del suo potere.

 

Al Game of Thrones Live Concert Experience al Madison Square Garden, Huffington Post ha incontrato Isaac Hempstead, e gli ha chiesto cosa nel pensa delle teorie spuntate durante l’ultima stagione riguardo al suo personaggio: “mi ricordo che dopo  aver letto lo script della sesta stagione, con la morte di Hodor, che spiega così tante cose, sono corso su google a vedere se qualcuno nei forum avesse ipotizzato un twist del genere. E sì! Alcuni addirittura ipotizzavano che Hodor fosse la storpiatura di “hold the door”.  

 

Huffington Post ha preso al balzo l’occasione per chiedere ad Isaac la sua opinione su alcune teorie più quotate sul mondo de Il Trono di Spade.

 

Bran ha costruito la barriera?

Dopo che è stato reso chiaro che il potere di Bran può modificare gli eventi, è stato automatico per i fan più attenti della serie associare il ragazzo a tutti i Brandon che popolano le leggende, tra cui Brandon il Costruttore, che ha eretto la barriera centinaia di anni prima.

 

via GIPHY

 

Hemsted-Wright risponde vagamente “mi piace molto, ma non so nulla. Tutto è possibile in Game of Thrones.

 

Bran si trasformerà in drago?

 

via GIPHY

 

Questa teoria è fondata soprattutto sulla frase che il Corvo a Tre Occhi dice a Bran nel finale della quarta stagione: “non camminerai mai più, ma volerai”.

L’attore è esaltato alla possibilità: “sicuramente essere un drago è al primo posto della lista di cose che vorrei essere. Guardate lo show e lo scoprirete.”

 

Jon Snow ha un gemello?

Della teoria secondo la quale Meera Reed sia la sorella gemella di Jon Snow ne avevamo già parlato qui. I due sono esteticamente simili, hanno la stessa età e i loro rispettivi “padri” sono gli unici sopravvissuti allo scontro alla Torre della Gioia dove Lyanna Stark ha dato alla luce Jon Snow e, secondo la teoria, anche Meera.

 

via GIPHY

“Ho parlato di questa teoria con Ellie Kendrick, che interpreta Meera, e lei dice che può essere ma sarebbe una cosa solo dello show e non dei libri. Ma ha senso”. insomma, il giovane Isaac non si sbilancia, dunque non ci resta altro che avere ancora un po' di pazienza. Forza, luglio non è così lontano!

 

 

TAG: