Enrico Ruggeri e i Decibel: due concerti evento a Torino e Milano

I Decibel e Ruggeri a Sanremo 2010
I Decibel e Ruggeri a Sanremo 2010 (LaPresse)

Con le due serate del “Decibel Party”, in scena il 24 ottobre e il 6 novembre, la band festeggerà la fine di un intenso anno di live con ospiti e sorprese

Una vera e propria festa, anzi due, per concludere in bellezza un intenso anno di attività live. Per le tappe finali del loro tour, i Decibel organizzano due serate evento ricche di musica e sorprese: il "Decibel Party", nome scelto per gli appuntamenti pensati da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio per i loro fan, andrà in scena il 24 ottobre a Le Roi di Torino e il 6 novembre al Fabrique di Milano.

 

Il Decibel Party

Il “Decibel Party sarà una festa dedicata a un anno che non avremmo mai potuto immaginare" ha spiegato Enrico Ruggeri. Le due serate si presenteranno sotto forma di concerti completamente live, senza sequenze pre-registrate e suoni virtuali, in cui si alterneranno i classici della band e i brani del nuovo album “Noblesse oblige”. Sul palco, oltre ai tre componenti dei Decibel, ci saranno anche Paolo Zanetti (chitarre), Fortu Sacka (basso), Alex Polifrone (batteria) e alcuni ospiti a sorpresa. Inoltre un ruolo di primissimo piano sarà riservato al pubblico: gli spettatori diventeranno protagonisti dello show, e saranno coinvolti nello spettacolo da Ruggeri & co al momento opportuno. I biglietti per il concerto del 24 ottobre a Torino sono già esauriti, mentre quelli del 6 novembre al Fabrique di Milano sono disponibili in prevendita sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.

"Noblesse oblige" e il tour

Il 2017 è stato un anno particolarmente importante per i Decibel, tornati a suonare insieme a quarant’anni esatti dalla nascita della band nel 1977. Frutto della reunion è stato l’album “Noblesse oblige”, pubblicato lo scorso 17 marzo: il disco, composto da 12 brani inediti e 3 successi, spazia dalle ballad alla new wave, senza dimenticare il punk italiano. Per promuovere il lavoro, Silvio Capeccia, Fulvio Muzio e Enrico Ruggeri hanno intrapreso un tour che li ha portati in tutta la penisola. “Non avremmo mai potuto immaginare un anno così intenso e interessante, perché siamo partiti con l'idea di fare un disco per gli amici, che poi è diventato un disco per tutti. Per non parlare di un tour di ben quaranta concerti suonati come si deve. Ci siamo divertiti tantissimo ed è stato un arricchimento sia dal punto di vista umano sia musicale” ha spiegato il frontman della band. E per il futuro rilancia: "chissà che non ci venga voglia di scrivere ancora".

TAG: