Giovanni Allevi operato d'urgenza in Giappone per distacco di retina

Giovanni Allevi (Credits: Fotogramma)
2' di lettura

Il pianista e compositore, durante il suo tour in estremo oriente, è stato costretto a un intervento che lo terrà lontano dal palcoscenico almeno per alcune settimane. Nel frattempo ha postato un messaggio sui social per rassicurare i fan e ringraziarli per il sostegno

Il musicista Giovanni Allevi, a causa di un distacco di retina, il 29 giugno è stato operato d’urgenza in Giappone, dove si trovava per una delle date del suo tour internazionale. A rendere noto l’accaduto è stato lo stesso artista che attraverso i suoi canali social ha postato una foto accompagnata da un commento con il quale ha rassicurato i fan sulle sue condizioni di salute, ringraziando "per l'affetto e i tanti messaggi di vicinanza".

Coraggio e speranza

Nel messaggio, il pianista e compositore ha raccontato che il distacco della retina è avvenuto proprio sul finire del tour e che l’operazione lo costringerà a "rimanere ancora per un po' lontano da voi!". L’accaduto, però, è stato anche spunto di riflessione per l’autore: "Sono momenti certo difficili – ha scritto Allevi nel post - in cui ti accorgi della bellezza di ciò che hai, solo quando lo perdi. Non si cambiano gli eventi, ma possiamo solo accettarli e trovare in essi un senso più profondo. Le parole giuste forse per questo momento sono solo "Ganbatte!" (Trad. "Coraggio!") e "Nozomi!"(trad. "Speranza")". Oltre ai due termini utilizzati per descrivere il momento, il post è stato anche tradotto in modo che i fan nipponici potessero leggere il motivo della sua assenza sul palcoscenico.

Manifestazioni d’affetto anche in Giappone

Migliaia di sostenitori del musicista, in risposta ai post su Facebook e Twitter, hanno voluto manifestare la loro vicinanza e il loro affetto. All’ospedale giapponese in cui è stato sottoposto all’intervento un’infermiera ha realizzato, in segno di augurio, una ghirlanda di gru origami (che è stata fotografata e postata insieme al messaggio). A causa dell’operazione Allevi sarà costretto a posticipare i suoi prossimi impegni professionali e a stare a riposo per alcune settimane. 

Leggi tutto