George Michael e Prince (Getty Images)
1' di lettura

Lo ha annunciato la Recording Academy in un comunicato stampa, non diffondendo tuttavia i nomi degli artisti impegnati nelle performance

Gli Oscar della musica rendono omaggio a due grandi star che ci hanno lasciato lo scorso anno: Prince e George Michael. La Recording Academy ha infatti annunciato che durante la cerimonia dei Grammy Awards, prevista per il prossimo 12 febbraio allo Staples Center di Los Angeles, si terranno delle performance in onore dei due grandi musicisti scomparsi.

 

L’omaggio - “George Michael e Prince sono due icone che hanno dimostrato un carisma fuori dal comune e un raro genio musicale” recita un comunicato stampa di Neil Portnow, amministratore delegato della Recording Academy. “Ciascuno di loro possedeva uno stile ed un sound unico ed erano entrambi apprezzati in tutto il mondo. La morte di due innovatori di tale portata ha rappresentato una terribile perdita per la nostra comunità. La Recording Academy rende umilmente omaggio alla loro memoria sul palco dei Grammy” si legge ancora nella nota. Lo scorso anno, sullo stesso palco, David Bowie era stato omaggiato da Lady Gaga.

 

Mistero sugli interpreti- La Recording Academy non ha comunicato i nomi degli artisti che prenderanno parte ai tributi, ma aveva in precedenza annunciato che John Legend si sarebbe esibito durante il segmento “in memoriam”, dedicato proprio agli artisti scomparsi. La scorsa settimana Billboard aveva invece spiegato che probabilmente Bruno Mars si esibirà sulle note di alcuni successi di Prince. Gli altri performer finora annunciati sono Katy Perry, i Metallica con Lady Gaga, Carrie Underwood, Keith Urban, Adele, Beyoncé, The Weeknd con i Daft Punk, Chance the rapper, Alicia Keys con Maren Morris, A Tribe Called Quest con Anderson Paak, Kelsea Ballerini, Gary Clark Jr. e William Bell. A loro si uniranno Little Big Town, Demi Lovato, Andra Day e Tori Kelly, impegnati in un omaggio musicale ai Bee Gees per celebrare i 40 anni della colonna sonora di "La febbre del sabato sera".

 

Il rapporto con i premi - Nel corso delle loro carriere sia George Michael che Prince sono stati protagonisti sul palco dei Grammy Awards. L’ex Wham! si è aggiudicato due premi, mentre l'artista di Minneapolis può vantare sette vittorie e ben tre brani inseriti nella Grammy Hall of Fame: “1999”, “Sign O’ the Times” e “Purple Rain”.

Leggi tutto