Covid:donna è grave,Penelope nasce prematura per 'salvarla'

Veneto
52237ce33d08d5f0e76061a142959bb0

Intervento record ospedale di Mestre, mamma e figlia stanno bene

(ANSA) - VENEZIA, 23 APR - Il cesareo d'urgenza: poi di corsa la rianimazione per la madre malata di Covid e la terapia intensiva neonatale per la figlia: cinque ausili respiratori, sei specialità mediche, decine di sanitari e quattro reparti dell'ospedale di Mestre dell'Angelo hanno salvato la vita a Penelope e soprattutto a mamma Camilla. La piccola infatti nasce il 25 marzo , negativa al Covid, un mese in anticipo per tentare di salvare la madre da una polmonite interstiziale severa provocata dal virus. Prigioniero in casa, papà Piero è positivo.
    Dorme in divano, "perché il letto di casa, senza Camilla e Penelope, non lo voglio toccare". Camilla Gnata e Piero Zane sono due trentenni dell'isola veneziana di Murano. A settembre scoprono di aspettare un figlio. Il loro incubo inizia con la positività della neo mamma. (ANSA).
   

Venezia: I più letti