Primavera, ma non sulle Dolomiti, -19 a Passo Cimabanche

Veneto
0196f3d1c2aa7df6663e974e20ef50b9

Ondata di freddo, minima di -11 a Cortina, -5 a Belluno

(ANSA) - VENEZIA, 21 MAR - Primo giorno di primavera ancora con freddo invernale sulle Dolomiti venete, dove le colonnine di mercurio sono scese ben al di sotto dei valori medi del periodo.
    Passo Cimabanche a circa 15 km da Cortina, ha registrato una minima di -19 gradi, -18 sono stati toccati anche sulla Piana di Marcesina, sull'altopiano di Asiago, -17 in Val Visdende, ancora nel bellunese. Molto più in alto, ai 3.256 metri della Marmolada, 3.256 metri, le centraline meteo hanno segnato -23.
    Sono i valori resi noti stamane dall'Arpav, l'agenzia ambientale del Veneto. L''ondata di freddo, avvertita anche in pianura, ha riportato anche i paesi e le cittadine di montagna in pieno inverno: a Cortina la minima è stata di -11, - 13 il valore di Arabba, -11 a Falcade. A Belluno città il termometro ha registrato -5. A titolo di curiosità, l'Arpav segnala anche il valore più basso in assoluto, -29,6 gradi, riferito alla Dolina di Campoluzzo, una conca sperduta sull'altopiano vicentino, dove un particolare microclima favorisce la 'concentrazione' del freddo. (ANSA).
   

Venezia: I più letti