Frode fiscale, due arresti e nove denunce da Gdf Rovigo

Veneto
cd9d8f8f10115ab7f4f66711afc13133

Una donna cinese a capo dell'organizzazione

(ANSA) - ROVIGO, 05 DIC - La guardia di Finanza di Rovigo ha sgominato un'organizzazione specializzata nella frode fiscale guidata da una donna. Due i cittadini cinesi arrestati e altri 9 denunciati tra Adria e Cavarzere (Venezia) per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte in concorso. L'indagine, iniziata un anno e mezzo fa dai finanzieri di Adria, ha fatto emergere l'esistenza di ditte tessili gestite da prestanome cinesi che venivano programmate per essere chiuse qualche anno dopo senza pagare le imposte. La frode ammonta a centinaia di migliaia di euro, denaro che veniva trasferito in Cina. Nel blitz odierno i finanzieri hanno eseguito il sequestro di beni mobili e immobili per circa 700 mila euro. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.