I jeans diventano 'tracciabili', ci pensa Carrera con Ez Lab

Veneto
4965e9bc468cf14d60046c1b7425c71c

Dal cotone del Tagikistan agli store di tutto il Mondo

(ANSA) - VENEZIA, 10 SET - Dalla raccolta del cotone nelle piantagioni del Tagikistan alla lavorazione e confezionamento dei celebri jeans, pronti per essere spediti dal paese asiatico direttamente negli store in Italia e nel mondo. Una filiera integrata e attenta alla sostenibilità ambientale, ora interamente tracciata grazie alla tecnologia blockchain. È questo il senso del progetto Made in Block, che vede insieme Carrera Jeans, storico marchio tessile veronese, e la Pmi innovativa padovana EZ Lab.
    Alle due aziende si affiancherà poi l'Università di Verona, che avvierà uno studio sulla percezione dei consumatori e sull'impatto di questo progetto di filiera trasparente sulle vendite. Grazie a questa iniziativa Carrera, azienda che da sempre si distingue per l'attenzione riservata ai suoi capi, vuole infatti condividere con i clienti, in maniera certa e trasparente, tutte le informazioni a garanzia della qualità e dell'autenticità dei propri valori. (ANSA).
   

Venezia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24